Cammino di Santiago – Preparare lo Zaino

Cosa portare sul Cammino di Santiago?
In questo articolo troverete un pratico tutorial per non partire impreparati.

 

Ci sono dei consigli che avrei assolutamente voluto ascoltare prima di partire per il cammino di Santiago, come cosa portare nello zaino, il peso e le dimensioni.

Innanzitutto comprate una guida del cammino, è importante, allenatevi e, se siete fumatori, riducete le sigarette.
Il fisico deve essere pronte a questo sforzo se no alla prima tappa vi vengono i crampi e tornate a casa. Per la credenziale potete prenderla sia in Italia presso la cronfraternita di San Jacopo di Compostella, o come feci io direttamente dall’ufficio del pellegrino a Saint Jean Pied de Port.

 

Per lo zaino penso sia giusta la grandezza minima del 50L che però non pesi molto da vuoto, io mi sono trovato bene con questo, ma c’è chi aveva il 70L; è fondamentale in ogni caso non superare i 10 – 12 kg.
Ho conosciuto molte persone che portavano un peso maggiore a 12 kg e posso dire con certezza che la maggior parte, non ce la faceva e ha avuto seri problemi alla schiena o alle gambe. Solo pochi hanno resistito fino a
Santiago ed era gente tosta, come Bruno che veniva dal Belgio a piedi, 20 kg di zaino o Francois, 15 kg o un ragazzo ex militare, 20 kg.

Se proprio non se ne può fare a meno allora basta andare con calma e non macinare troppi chilometri al giorno. Chi va piano, va sano e va a Santiago!

 

Continua nel video…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *